VESEVUS

BOSCOREALE- Un fine settimana ricco di eventi è previsto per venerdì 1 e sabato 2 giugno nell’ambito del progetto “Vesevus de gustibus – le arti, i sapori e le tradizioni”, l’iniziativa itinerante promossa dalla Città Metropolitana di Napoli che farà tappa in undici comuni del Parco Nazionale del Vesuvio.

L’appuntamento di Boscoreale coincide anche con la celebrazione del 72° Anniversario della proclamazione della Repubblica.

Gli eventi prenderanno il via venerdì pomeriggio, alle ore 18:00 presso il teatro Minerva, con il convegno: “Biodiversità e tutela del paesaggio per lo sviluppo dei comuni vesuviani”, che vedrà confrontarsi, il sindaco Giuseppe Balzano, il consigliere delegato della Città Metropolitana al Parco Nazionale del Vesuvio Michele Maddaloni, il presidente del Parco Nazionale del Vesuvio Agostino Casillo, il presidente associazione Arevod “Associazione Rete Vesuviana Ospitalità Diffusa” Aldo Avvisati, Maria Lionelli della condotta Slow Food Vesuvio, i rappresentanti del Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli , il professor Antonio Saracino e il dottor Riccardo Motti, dell’Istituto Cesaro Vesevus e del Touring Club d’Italia.

Seguirà, alle ore 20:00, il concerto dell’Orchestra del Liceo musicale Pitagora-Croce di Torre Annunziata. La serata si concluderà con una degustazione di prodotti tipici a cura dell’Istituto alberghiero Striano-Terzigno.

Sabato 2 giugno la giornata si aprirà alle ore 9:30 in piazza Pace, con la deposizione, da parte del sindaco Giuseppe Balzano, di una corona alloro al Monumento ai Caduti. In piazza Vargas, invece, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 si terrà l’appuntamento mensile con il “Mercato della Terra Vesuvio” in collaborazione con la Condotta Slow Food Vesuvio, dedicato all’albicocca. Alle 11:30 si terrà la manifestazione conclusiva dei laboratori didattici promossi dagli Istituti scolastici di Boscoreale con la Condotta Slow Food Vesuvio. Sempre dalle ore 9:00 alle ore 13:00 ci sarà l’apertura straordinaria del Roseto di Villa Silvana. Alle ore 11:00 è prevista anche una visita guidata alla stazione della Circumvesuviana.

“Vesevus de gustibus” nasce con l’intento di rilanciare il Parco Nazionale del Vesuvio, attraverso il coinvolgimento degli allievi degli istituti alberghieri, che prepareranno degustazioni di prodotti tipici, e degli studenti dei licei musicali, che allieteranno i partecipanti con note di Mozart, Vivaldi, Mascagni, Haendel, Rossini.

Gli organizzatori e i promotori dell’evento sono Città Metropolitana di Napoli, il Parco Nazionale del Vesuvio, il Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli, i comuni del Parco Nazionale del Vesuvio, la Fondazione Cives, che gestisce il Museo Archeologico Virtuale, e gli istituti alberghieri dell’area vesuviana.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments