NAPOLI – In relazione a quanto accaduto e riportato dalla stampa relativamente al Premio “Posillipo, cultura del mare”, il Circolo Posillipo, nelle persone del Presidente Vincenzo Semeraro e del Consigliere alla cultura Filippo Smaldone, a seguito della riunione odierna alla presenza del presidente, del consigliere alla cultura e della presidente di giuria, Silvana Lautieri, puntualizza che nella serata del prossimo 21 giugno saranno assegnati riconoscimenti a personalità già indicate e che, per motivi tecnici, si rimanda a nuova edizione il premio che la giuria avrebbe dovuto indicare.

Alla vigilia delle Universiadi di Napoli di luglio, “per una sera il Circolo Posillipo, casa dello Sport, diventerà la sede di un confronto sulla risorsa mare” – ha detto il Presidente del sodalizio sportivo Vincenzo Semeraro – “coinvolgendo, oltre ai paesi del Mediterraneo, anche il mondo della scuola e i giovani. Il Circolo Posillipo continua dunque la sua gloriosa storia culturale e soprattutto sportiva: proprio ieri i nostri ragazzi dell’under 20 di pallanuoto hanno conquistato la finale battendo l’Acquachiara con lo straordinario punteggio di 11-3. Non di meno, lo scorso weekend, il nuoto di fondo ha visto il podio interamente occupato dai nostri nuotatori”.

Il Premio è ideato e organizzato per il secondo anno consecutivo dal Circolo Nautico Posillipo, quest’anno in collaborazione con la Fondazione Cultura & Innovazione e patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dal SUGC, dall’Autorità Portuale di Napoli, della FE.N.CO. e dall’Istituto di Cultura Meridionale.

La serata vedrà il conferimento dei riconoscimenti a personalità e istituzioni particolarmente rilevanti in un’ottica di promozione e sviluppo del territorio nostrano, oltre ad una speciale sezione Mediterraneo e alla sezione dedicata alle scuole.

Tra questi, la conduttrice di Linea Blu Donatella Bianchi, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha fortemente voluto le Universiadi a Napoli; l’Ammiraglio James Foggo, nuovo comandante della Nato a Napoli; il Vice capo della polizia e prefetto Antonio De Iesu; l’olimpionica Manuela Di Centa, testimonial del meeting; la giornalista e conduttrice di Mattina 9, Mariù Adamo (per il miglior format televisivo dedicato alle scuole); la giornalista de La Repubblica Alessandra Retico; il Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn lo scienziato Roberto Donovaro; l’Ambasciatore della Repubblica di malta, Vanessa Frazier; il Presidente dell’Associazione MareVivo Rosalba Giugni; lo scrittore Maurizio De Giovanni; l’ex Rettore dell’Università Federico II, editorialista e scrittore Guido Trombetti; la giornalista de Il Mattino Rossella Grasso; il Rettore della Pontificia Accademia di Musica Sacra Monsignor Vincenzo De Gregorio; lo scrittore Carolo Nicotera.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami