SOMMA VESUVIANA – A Somma Vesuviana un’esperienza unica: Trenta giovani musicisti da trenta postazioni diverse hanno dato vita ad una banda musicale a distanza. Hanno suonato la Marcia Funebre “Dolores” di Orsomando che tradizionalmente accompagnava la Madonna Addolorata con il Cristo Morto per le strade del paese. La processione del Venerdì Santo di Somma Vesuviana, nel napoletano, è tra gli eventi pasquali campani più suggestivi. Ben 2000 Confratelli con il saio bianco sfilano con candele accese intonando in latino il Miserere per i vicoli di Somma Vesuviana. La Madonna è accompagnata dalla Banda Musicale che suona la Marcia “Dolores” di Orsomando. A seguire più di 10.000 donne vestite di nero e sempre con candele accese.

Quest’anno come anche lo scorso anno niente processione ed allora un’associazione molto attiva, quale l’Associazione Musicale “Antonio Seraponte” ha voluto far sentire una processione virtuale, sentire e vedere. Ben 30 giovani musicisti, formati dal laboratorio musicale dell’Associazione, hanno dunque donato un momento davvero intenso ai cittadini. La musica è stata trasmessa in filodiffusione per le strade di Somma Vesuviana ed è arrivata anche in campagna.

Immagini video molto suggestive. Inoltre, in serata, lumini accesi ai balconi, finestre, fuori casa immaginando il passaggio della Madonna al suo rientro nell’antica chiesa della Collegiata.

Tutto in poche ore ed in contemporanea all’illuminazione blu di Palazzo Torino, sede centrale del Municipio, per la Giornata Mondiale sull’autismo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments