NAPOLI – “Siamo proprio sicuri di conoscere cosa è successo o sta succedendo nei nostri bambini e ragazzi in questo momento (storico) particolare? Quanto il loro stare male è quantificabile? Prima di attrezzarsi per capire quali altre metodologie mettere in campo, quali comportamenti adeguati dovremo praticare cerchiamo di comprendere cosa veramente è successo” con queste parole Stefano Vicari e Silvia Di Vara, dell’U.O.C. (Unità Operativa Complessa) di Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, Ospedale Bambino Gesù – Roma, introducono l’incontro che avrà luogo mercoledì 27 aprile (inizio ore 16) al Teatro dei Piccoli di Napoli in occasione del penultimo appuntamento di PRATICA MAESTRA. IL CONFINE DELLA SOGLIA il corso di formazione sulla pedagogia della situazione – riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione – che Salvatore Guadagnuolo e Peppe Coppola di Agita con Morena Pauro di Le Nuvole/Casa del Contemporaneo hanno organizzato e condotto in quest’anno pensando ai docenti, agli operatori culturali, agli educatori e a chiunque avesse avuto voglia di documentarsi e sperimentare modelli di pratiche educative del contemporaneo.

A partire dall’esperienza acquisita sul campo Stefano Vicari e Silvia Di Vara hanno raccolto dati che sono confluiti nel libro “Bambini, adolescenti e Covid-19 L’impatto della pandemia dal punto di vista emotivo, pedagogico e scolastico” edito da Erickson, in cui dimostrano come l’isolamento a casa abbia favorito l’insorgenza di problematiche comportamentali e un peggioramento di condizioni preesistenti nel 65% di bambini al di sotto dei 6 anni e nel 71% di quelli di età compresa tra i 6 e i 18 anni, con un incremento dell’irritabilità, dei disturbi del sonno e d’ansia. In particolare, poi, riferendosi al contesto scuola, in ogni grado ed ordine, è emerso che – in un sistema educativo ancora oggi soggetto alla rigida procedura “spiegazione in classe, studio sui libri e verifica” – l’introduzione della DaD ha reso più evidente la rigidità di questo schema, intensificando la crisi scolastica già in atto.

“Una riflessione, questa, emersa anche in diversi confronti con i “nostri” docenti, durante gli incontri sostenuti inevitabilmente on line nel 2020, nel corso dei quali abbiamo condiviso i momenti di debolezza ma anche di resistenza, di rabbia ma anche di speranza, di incertezza ma anche di propositi” riferisce Morena Pauro di Le Nuvole/Casa del Contemporaneo “Ed ora che siamo al confine di questa lunga ed estenuante soglia: ora è il momento di agire, di prendersi veramente cura dei bambini, dei ragazzi. Come educatori che adoperano il linguaggio dell’arte, specificamente il teatro, quest’anno più che mai abbiamo assunto il compito ma anche il piacere di “costruire su macerie” attraverso gli incontri di riflessioni, studi, ricerche e sperimentazioni di PRATICA MAESTRA”.

“Un percorso laboratoriale che si è articolato in 7 appuntamenti, un luogo dell’azione e della comunicazione, un luogo della pratica del pratico, dove abbiamo avuto occasione di incontrare testimonianze di rilievo a livello nazionale – di cui Vicari e Di Varo sono un ulteriore esempio – per acquisire strumenti concreti ed una pratica metodologica da mettere in gioco in molteplici dinamiche sia individuali che di relazione con un gruppo” – concludono Guadagnuolo e Coppola – “Un’esperienza di enorme spessore umano, oltre che di crescita professionale, multiforme e complessa di cui tireremo le fila nell’ultimo appuntamento in programma giovedì 28 aprile in un incontro on line (dalle ore 17) dal tema SOLO PER GIOCO: un ulteriore incontro “solo” per “stare insieme”, con leggerezza, nell’ottica di una scuola, di una società condivisa dove le nuove generazioni possano veramente essere al centro del nostro quotidiano impegno”.

L’incontro di mercoledì 27 aprile prevede una quota di partecipazione di €15 a persona (anche con Carta Docente e App 18) con prenotazione a teatro@lenuvole.com o 0812397299, necessaria anche per accedere al link di collegamento del giorno 28 aprile.

Il Teatro dei Piccoli è in viale Usodimare (accesso da Viale Kennedy, accanto ZOO) nella Mostra d’Oltremare di Napoli. Il teatro, l’accesso e lo svolgimento di tutte le attività, seguono scrupolosamente la normativa per il contrasto al Covid19. Info www.casadelcontemporaneo.it – fb @lenuvole.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments