CGIL_logo

NAPOLI – “Lo sciopero del clima di oggi assume un significato importante perché siamo alla vigilia di un voto, quello di domenica, dal quale dipenderà il futuro di questo Paese e le scelte che si dovranno fare sui temi della transazione ecologica e sull’ambiente”.

Così il segretario generale Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci, che questa mattina insieme alla delegazione del sindacato ha partecipato al corteo napoletano in occasione del Global Strike, dietro lo striscione “Clima, pace e lavoro”.

“È necessario – ha detto Ricci – fermare il declino climatico a cui stiamo assistendo e di cui siamo vittime e oggi, da Napoli come in tutto il Paese, arriva forte il grido delle giovani generazioni che, con la loro forza e la loro vitalità, chiedono alle istituzioni e alla politica di mettere in campo tutte le azioni necessarie a contrastare l’emergenza climatica”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments