NAPOLI – Il congresso cittadino di Europa Verde ha eletto Nelide Milano e Augusto Lacala nel ruolo di co-portavoce del Sole che Ride a Napoli. Nominati anche i 12 componenti dell’Esecutivo cittadino: Marinella Marasca, Francesca De Vivo, Mirella Di Dio, Mariagrazia Ottaiano, Raffaela Curci, Francesca Ciani, Modestino Caso, Enzo Vasquez, Ciro Borriello, Vincenzo Romano, Marco Russo e Dante Di Domenico. Si tratta di cittadini che hanno scelto di dare il loro contributo per la causa ambientalista a Napoli. Del nuovo direttivo oltre ai componenti eletti fanno parte di diritto il consigliere comunale eletto Luigi Carbone, il Presidente della II Municipalità Roberto Marino, i consiglieri municipali, i vertici regionali e provinciali del Sole che Ride e il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

“Alla crisi della rappresentatività – ha dichiarato Nelide Milano – vogliamo reagire con la forza delle proposte concrete. Siamo e saremo il partito delle idee e delle soluzioni. In quest’ottica, abbiamo eletto un esecutivo cittadino dalle grandi potenzialità con tanti professionisti per avvicinarci a un elettorato che senta l’esigenza di una ecologia della politica integrale ed avvicini alla pratica amministrativa i cittadini. Vogliamo attualizzare il dibattito ambientalista reclamando una svolta nella conversione ecologica e sui grandi temi della giustizia sociale.”

“Faremo di tutto per dare voce alle istanze dei territori – ha rilanciato Augusto Lacala ideatore della fiera Bidonville – che ci impegneremo a rappresentare fino in fondo. Napoli deve tornare a ricoprire il ruolo che merita, tra le grandi capitali europee, e noi vogliamo contribuire a questo percorso di rilancio affermando la nostra politica attiva, pulita, con una visione positiva sul futuro. Senza dimenticare i grandi problemi che attanagliano la città come la tutela dell’ambiente, la mancanza di lavoro, l’esigenza di legalità per le quali formuleremo, come sempre, le nostre proposte all’amministrazione comunale”.

“Auguri ai due nuovi coportavoce di Napoli dopo un lungo periodo di commissariamento – dichiarano i due coportavoce regionali Fiorella Zabatta e Vincenzo Peretti e il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli – stiamo dando una struttura seria e organizzata al soggetto politico ambientalista in tanti comuni della Campania promuovendo il radicamento territoriale e la partecipazione democratica dei cittadini nonostante i problemi legati alla pandemia. Noi crediamo che la crisi della politica attuale vada superata con la partecipazione e l’impegno diretto e non con il trasformismo e l’approssimazione”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments