videocamera-di-sorveglianza

NAPOLI – Nella riunione presieduta da Claudio Cecere con la partecipazione del capo staff dell’assessorato Alberto Corona il punto sulla stesura in corso del regolamento in materia di videosorveglianza che dovrà essere approvato dalla Giunta e poi sottoposto all’esame del Consiglio

È alle ultime battute la stesura del regolamento sulla videosorveglianza, che sarà sottoposto al confronto della commissione prima di essere approvato in giunta e, successivamente, portato all’attenzione del conasiglio comunale.

Lo ha annunciato oggi Alberto Corona, responsabile di staff dell’assessorato ai Giovani e alla Sicurezza urbana, che ha spiegato anche, rispondendo ad una domanda della consigliera Bismuto (Dema) sulle modalità di coinvolgimento dei privati che vogliano installare a proprie spese impianti per il contrasto ai reati ambientali, che il regolamento contemplerà questa possibilità, disciplinando la competenza a visionare le immagini secondo quanto previsto dalle norme in materia di tutela della riservatezza dei dati personali.

L’idea, quindi, è di andare nella direzione di un sistema misto, pubblico e privato, incentrato sulle regole condivise indicate dalla Prefettura, che stabilisce le caratteristiche degli impianti e le modalità di utilizzo.

Il consigliere Venanzoni (Partito Democratico), riferendosi all’annuncio del ministro dell’Interno Salvini di un’ulteriore implementazione della videosorveglianza e delle risorse umane necessarie al controllo del territorio, ha invitato a cogliere gli aspetti positivi per il territorio, mettendo da parte considerazioni di carattere politico.

Sul punto, Corona ha ricordato la firma in Prefettura del patto con il Viminale per un’analoga implementazione, per la quale sono stati scelti Miano, Piscinola e la Pignasecca come territori di destinazione. Venanzoni ha poi sollecitato un incontro sull’utilizzo di uomini e mezzi della Polizia Locale sul territorio con partticolare riferimento al controllo delle strade a ridosso di determinati esercizi commerciali.
Entro la fine del mese, ha annunciato il presidente Cecere, riprenderà la discussione sul regolamento della videosorveglianza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments