san-giorgio-Villa-Bruno-701x482

SAN GIORGIO A CREMANO-  Parcheggi interrati e risistemazione dell’ dell’area comunale di via Cavalli di Bronzo, nota come “Villetta Bruno” e dei locali annessi alla villa settecentesca che affacciano sulla strada. E’ questo l’intervento programmato dall’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Giorgio Zinno che lavora a pieno ritmo per il miglioramento della città.

La giunta comunale su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici, Michele Carbone e alle Politiche Europee, Pietro De Martino ha approvato il progetto preliminare elaborato in collaborazione tra l’ufficio tecnico e l’ufficio Europa che prevede la realizzazione di un parcheggio interrato con circa 80 posti auto, la riqualificazione della superficie verde con l’annesso campetto di basket e il rifacimento con la conseguente rifunzionalizzazione dei locali dell’ex Libreria Vesuvio Libri, da destinare ad attività di carattere sociale. L’importo complessivo per il progetto è di 4 milioni 624 mila euro, finanziabili con i fondi FESR Campania, in particolare nell’ambito del programma Jessica Campania. Dopo la verifica della copertura finanziaria si darà il via a tutte le fasi necessarie per rendere il progetto esecutivo. “Nell’ambito della riqualificazione della città e nell’ottica della programmazione – spiega il sindaco Giorgio Zinno – abbiamo previsto un restyling dell’area di Cavalli Di Bronzo che soddisfi sia le esigenze di spazi verdi vivibili, sia quelle di incrementare i parcheggi sul nostro territorio, soprattutto in aree strategiche e turistiche come quelle vicine a Villa Bruno e Villa Vannucchi. Inoltre abbiamo scelto la strada dei finanziamenti pubblici che saranno determinanti per la realizzazione concreta del progetto di ampio respiro e dai costi altrimenti insostenibili per l’Ente”. Per l’assessore Michele Carbone: “La delibera approvata conferma la ferma volontà dell’attuale Amministrazione di dare contenuto e sostanza alle progettualità programmate dall’azione di governo cittadino ed inserite nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche “. A tal proposito è stato l’Ufficio Europa istituito dall’Amministrazione Zinno ad individuare la manifestazione di interesse per gli interventi di riqualificazione e rigenerazione urbana attraverso il Programma Jessica Campania (Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas). Si tratta di un’iniziativa della Commissione Europea in collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e la Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB), che promuove lo sviluppo urbano attraverso strumenti di ingegneria finanziaria. “L’Ufficio per le Politiche Europee – conclude l’assessore Pietro De Martino – ha lavorato per trovare finanziamenti capaci di garantire un’ adeguata copertura economica del progetto atteso dalla cittadinanza, realizzando così uno dei punti programmatici della nostra amministrazione”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments