PROCIDA – I carabinieri della stazione di Procida insieme a quelli del NOE di Napoli hanno denunciato una 57enne di Villaricca per violazioni in materia ambientale.

La donna ha abbandonato la sua barca affondata parzialmente nel porto turistico di Procida. Il natante, piuttosto che essere immediatamente rimosso, è stato lasciato nella darsena mettendo in pericolo l’ecosistema del luogo.

La barca è stata sequestrata e sarà presto rimossa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments