7.9 C
Napoli
mercoledì 1 Dicembre 2021

Led e giochi di luce per il Tempio di Serapide

-

POZZUOLI – Giochi di luce, led, bagliori all’imbrunire, che renderanno il “Macellum” di Pozzuoli uno dei siti archeologici più suggestivi dei Campi Flegrei. E’ la sfida dell’architetto Filippo Cannata, che doterà di 93 corpi illuminati il piazzale del più noto Tempio di Serapide.

Un sistema di illuminazione a batto impatto ambientale che renderà ancor più suggestiva la veduta notturna dei resti romani. L’opera prevede due tipologie di illuminazione: una con luci che si modificheranno lentamente, e un’altra con luci che cambieranno colore. “Per anni il Macellum è rimasto- ha sottolineato l’archietto Cannata- oggi cerchiamo di far riscoprire la sua sua bellezza e per testare la collaborazione tra il pubblico e il privato, proprio nella valorizzazione dei patrimoni del territorio”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x