QUARTO – Nel pomeriggio odierno, il Prefetto di Napoli, Marco Valentini, ha partecipato, presso il Comune di Quarto, all’inaugurazione dell’ “Albergo diverso – Ospitalità Solidale” allestito nel complesso immobiliare confiscato al clan Perrone, per lungo tempo simbolo della prepotenze della camorra sul territorio quartese e flegreo.
Nasce così una struttura per il dopo di noi che permetterà a giovani disabili di svolgere attività mirate al contrasto delle conseguenze negative legate alla loro condizione, attraverso un percorso di tutoraggio lavorativo il cui esito dovrà essere la co-gestione, accanto a persone normodotate, di una struttura ricettiva alberghiera per il turismo sociale.
L’iniziativa rappresenta un importante esempio di rigenerazione sociale e urbana, in grado di consentire la riappropriazione di beni sottratti illecitamente alla collettività, ponendoli al servizio della cittadinanza attiva e del bene comune.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments