deborah2

QUARTO- Martedì 8 marzo alle ore 16.30 nella sala consiliare Peppino Impastato del Comune di Quarto Quarto, nell’ambito della manifestazione “L’arte di essere donna”, sarà presentato il disco “Mi stai ascoltando” della giovane cantautrice Deborah Carputo che, originaria di Quarto, ha scelto il suo paese natale per presentare il suo disco d’esordio nel giorno e in una manifestazione dedicata alla donna “L’arte di essere donna”  prevede una serie di incontri, dibattiti, mostre fotografiche, momenti di letteratura e musica. In quest’occasione Deborah Carputo si esibirà live proponendo dei brani tratti dal suo album. 

La voce graffiante di Deborah Carputo racconterà storie che possono essere le storie dei ragazzi della sua generazione in cui la comunicazione è sempre filtrata dal mezzo tecnologico e quindi spesso falsata. Deborah Carputo nei suoi testi parla soprattutto di grandi sentimenti – “In questo disco ho voluto raccontare l’amore, anzi è proprio un disco dedicato all’amore, il più importante, variegato e potente di tutti i sentimenti” – afferma la cantautrice. E amore è uno dei grandi temi del giorno della festa della donna, per essere attenti alle problematiche del sesso che non è mai stato quello debole ma che da anni affronta battaglie per parità nei diritti come in politica che nel lavoro, per non parlare i temi forti come la violenza sulle donne e lo stalking. I messaggi di Deborah Carputo colpiscono il segno attraverso testi diretti e una scrittura chiara e pulita. La cantautrice  con la sua voce graffiante e la sua grinta da giovane rocker sceglie toni forti che non lasciano nulla di inespresso ma che accendono luci su temi di grande attualità come il tema dell’omofobia trattato nel singolo “Scivola via” che beneficia anche di un videoclip. Appuntamento quindi alle ore 16.30 nella sala consiliare Peppino Impastato di Quarto per conoscere la musica e la grinta della giovane cantautrice Deborah Carputo.

 Cenni biografici  Deborah Carputo

Deborah Carputo, classe 1994, nasce a Quarto, un paese nell’area Flegrea della provincia di Napoli. Muove i primi passi della sua formazione artistica nel mondo della danza, ma ben presto orienta la sua passione per l’arte verso la musica. Inizialmente autodidatta, comincia a frequentare dei corsi di canto per perfezionare la sua tecnica vocale. Nel 2008 partecipa al Festival di Saint Vincent e a numerosi concorsi canori in giro per l’Italia, esperienze che la aiutano sempre di più a maturare la consapevolezza di orientare il proprio futuro in direzione della sua grande passione per la musica. I suoi modelli di riferimento sono le cantautrici italiane come Fiorella Mannoia e Gianna Nannini, di cui ammira la grinta e la voce rock. Dopo essersi esibita in vari locali della Campania ed aver partecipato a numerose trasmissioni televisive,  nel 2016 Deborah Carputo raccoglie le energie e le proprie esperienze per convogliarle nella registrazione del suo primo album “Mi stai ascoltando” che pubblica nel marzo del 2016.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments