SOMMA VESUVIANA – “E’ rientrato dopo 36 ore di viaggio in auto dall’Ucraina don Maksym Kolodchak, Cappellano della comunità greco – cattolica ucraina nella Diocesi di Nola che questa sera ha abbracciato la comunità ucraina di Somma Vesuviana. Somma, in queste ore, ha dimostrato di essere una comunità solidale ed una città di pace. Lo stesso incontro di preghiera svoltosi in Piazza Vittorio Emanuele III ne ha rappresentato una grande testimonianza”. Lo ha dichiarato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano che questa sera ha incontrato don Maksym Kolodchak Cappellano della comunità greco – cattolica ucraina nella Diocesi di Nola. Don Maksym è partito in auto dall’Ucraina e dopo 36 ore è arrivato a Somma Vesuviana dopo avere attraversato i vari confini.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments