22.5 C
Napoli

Valeria Altobelli, conquista il pubblico del Teatro Summarte a Somma Vesuviana

-

SOMMA VESUVIANA – “Valeria Altobelli ha emozionato tutti con il suo grande repertorio. E’ una grande cantante e soprattutto, anche una grande interprete della canzone italiana che lei stessa esporta nel mondo. Valeria non solo era reduce dal Sorrento Film Food Festival, con Lina Sastri, presieduto dall’attore americano Daniel McVicar, ma dalle molteplici tournè internazionali di successo ed ha conquistato anche noi. Ho trovato davvero esemplare l’interpretazione del suo repertorio internazionale che ha incluso anche cantanti e star mondiali come Michael Jacson o ancora Freed Mercury. Dunque, quello svoltosi al Teatro Summarte di Somma Vesuviana, divenuto uno dei principali teatri campani e del Sud Italia, è stato uno spettacolo di grande livello. Il 7 Gennaio, alle ore 19 e 30, avremo la grande festa con lo spettacolo A Napul Nascett con Tammurranti World Project. Purtroppo rimandiamo per motivi logistici e tecnici il Presepe Vivente che era stato programmato per le sere del 5 e del 6 Gennaio. Il 6 sera è previsto anche tempo non buono”. Lo ha affermato Rosalinda Perna, Assessore agli Eventi dell’Amministrazione di Somma Vesuviana, guidata dal sindaco, Salvatore Salvatore Di Sarno.
Lo spettacolo portato sul palco del Summarte è stato di grande qualità. Meravigliosa, davvero unica, la voce di Valeria Altobelli, grande artista che inoltre è reduce dal successo in Tale E Quale Show su Rai Uno.
“Avere avuto un Teatro abbondandemente gremito – ha affermato Valeria Altobelli – è stata una bellissima emozione. Le persone hanno cantato con me, si sono emozionate, hanno riflettutto, hanno sorriso, hanno pianto e questo il bello della musica che riesce ad unire laddove potrebbero esserci mille motivi per essere divisi. Ringrazio tutta Somma Vesuviana, ringrazio l’Amministrazione Comunale, il sindaco Salvatore Di Sarno, l’Assessore alla Cultura, Rosalinda Perna, perchè mi è stata data questa bella opportunità che abbiamo costruito in poco tempo. Prometto a Somma Vesuviana che ritornerò. Questa Estate saremo in Piazza,a Somma Vesuviana per un grande concerto. Somma Vesuviana è una città che merita e merita anche di essere visitata. Ed ho anche trovato un grande teatro. Il Teatro Summarte è veramente un fiore all’occhiello che Somma Vesuviana ha. E’ un teatro molto bello, un qualcosa di strupendo che Somma Vesuviana lo abbia. L’Italia se vuole ripartire dalla cultura deve ripartire dai luoghi della cultura come teatri e musei. La gente non deve essere timida e pigra. Mettetevi un cappotto e venite, partecipate, guardate le bellezze territoriali, paesaggistiche che avete e che abbiamo perchè è solo grazie ai luoghi della cultura e del sapere che la gente tornerà veramente grande la nostra Italia che sta ripartendo e sta ripartendo bene grazie a persone come quelle che ho incontrato a Somma Vesuviana”.
Non sono mancati coinvolgenti effetti anche di luce e di luci. Il repertorio dell’Altobelli è davvero vasto, in grando di spaziare da uno stile all’altro, anche rock.
E intanto continuano gli eventi a Somma Vesuviana. Oggi, alle ore 16, apertura di Parco Europa con il LuDoBus, tanti giochi per tutte le età.
Il 6 Gennaio il Villaggio della Befana al Castello di Lucrezia D’Alagno. Il maniero, risalente al 1458, dove l’evento Harry Potter ha registrato un grande successo, non solo continua ad ospitare la Street Phptography di Genny Maggiore, tutti i giorni, dalle ore 16 alle ore 20 e la mostra pittorica DONNA, dell’artista ucraina Taya Vysochanska, sempre dalle ore 16 alle ore 20 e sempre tutti i giorni, ma ospiterà anche il Villaggio della Befana, Sabato 6 Gennaio, dalle ore 9 con calze per tutti.
“Abbiamo allestito un calendario per tutti i gusti. Harry Potter al Castello quattrocentesco di Lucrezia D’Alagno, ha visto la presenza di ben 1200 persone in 20 ore di attività spalmate lungo 5 giorni, di cui quattro lavorativi e di mattina. La politica di questa amministrazione di portare eventi innovativi, in luoghi belli e ricchi di storia, viene premiata dalla gente. Il 70% delle persone è venuto da fuori Somma Vesuviana – ha dichiarato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano – ad esempio da Pomigliano D’Arco, Ottaviano, ma abbiamo avuto famiglie arrivate dalla Lombardia o anche dall’Emilia – Romagna che seguendo i telegiornali nazionali, hanno saputo del nostro evento ed hanno allungato la loro permanenza a Napoli. Saluteremo le feste con altri quattro eventi in quattro giorni. Tra poche ore arriverà il LuDoBus al Parco Europa. Domani, Giovedì 5 Gennaio, dalle ore 21, inizierà la Notte in Piazza Vittorio Emanuele III con lo spettacolo di Luca Sepe, Gigi Soriani, Gigio Rosa. Il 6 mattina arriverà la Befana al Castello di Lucrezia D’Alagno, il 7 spettacolo con tammurriate al Teatro Summarte. Ben 30 eventi per ilo Natale a Somma Vesuviana e ricordo che dal Dicembre 2022, ai primi di Gennaio del 2024, abbiamo organizzato, realizzato o patrocinato, più di 100 eventi a Somma Vesuviana, con la media di un evento ogni tre giorni”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x