WhatsApp_Image_2017-05-30_at_14.23.57

TEVEROLA- Sei su sei. In occasione del “primo open castelli romani” di taekwondo tenutosi, presso il Pala Bandinelli di via Ariana, 8, a Velletri,  nella giornata di domenica 28 maggio 2017, è arrivato l’ennesimo oro per Giuseppe Caputo, vero e proprio leader nazionale nella sua disciplina.

Nei tre incontri disputati, il giovanissimo teverolese ha messo in mostra tutta la sua tecnica, dominando sin dal primo secondo gli avversari e conducendoli fino al fatidico K.O. Il successo si aggiunge ad una lunghissima lista che ha visto Caputo trionfare ad Ancona, Fondi, Bari, Jesolo e Grottammare. Numeri da fare invidia.“Giuseppe sta migliorando sempre di più – dice il papà/allenatore Gaetano Caputo -, ma, per scrivere pagine importanti in questo sport, bisogna continuare a fare bene, a dare il massimo, specie in fase di allenamento. Ci aspettano nuove, avvincenti sfide e puntiamo a portare a casa nuove medaglie di peso”.Buone le prestazioni di Emma Barbato e Alessandro Shurdak, entrambi  argento, e di Salvatore Di Martino ed Elisabetta Nestovito.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments