NOLA – Centinaia di atleti al via, grandi campioni del passato in qualità di testimonial e anche protagonista in gara; 24 comuni o frazioni di quattro province attraversati; un villaggio gara e accoglienza allestito nella location di Vulcano Buono a Nola, sede di arrivo e partenza della competizione. Si annuncia come uno degli eventi ciclistici più importanti della regione e non solo, la prima edizione della Gran Fondo Campania, manifestazione sportiva in programma domenica 22 settembre e che in questi giorni gli organizzatori della Black Parthers guidati dal presidente Francesco Vitiello stanno promuovendo, raccogliendo le prime, significative adesioni.

E quando all’evento mancano ancora diversi mesi, la sinergia tra l’associazione promotrice della rassegna e Vulcano Buono sta dando già importanti risultati, avvicinando all’evento tanti appassionati, che hanno deciso di assicurarsi la partecipazione formalizzando sin d’ora la loro iscrizione.

Di grande fascino il percorso: 24 tra comuni e frazioni, con tratti di pianura, faticose salite e discese mozzafiato. Costeggiando i luoghi dove nasce il fiume Sarno e dove il Vesuvio e il Golfo di Napoli offrono scorci unici. Oltre 120 chilometri che nella seconda metà di settembre avranno un clima ideale per affrontare la faticosa gara, insieme ad un paesaggio incantevole. La partenza è in programma dal Vulcano Buono, con start previsto alle 8. Circa tre ore dopo, ci dovrebbero essere i primi arrivi dei ciclisti più forti ed allenati. Per i primi 40 chilometri di sola pianura è facile prevedere un’andatura veloce ed un gruppo disposto, nella parte finale, in fila indiana. Le prime difficoltà altimetriche nell’Avellinese: pendenze insidiose, che in più punti toccano livelli superiori al 10%. Giunti ai 60 chilometri sarà probabilmente già chiaro chi si giocherà la vittoria finale, come non è da escludere che un esiguo gruppo possa arrivare fino al traguardo, regalando dunque l’ultima emozione allo sprint sul lungo viale d’ingresso a Vulcano Buono.

Ingredienti che hanno convinto personalità del mondo del ciclismo a scommettere sulla Gran Fondo Campania: nelle prossime settimane gli organizzatori sveleranno i primi nomi dei campioni che prenderanno parte – in qualità di testimonial ma anche pedalando in gruppo – alla prima edizione della kermesse promossa dall’associazione Black Panthers.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami