NAPOLI – L’appuntamento è per domenica 15 dicembre al Common Ground di Napoli. Sul ring che sarà allestito all’interno del locale di Agnano salirà un ragazzo napoletano di 23 anni, Daniele Iodice, che punta a coronare il suo sogno: vincere il titolo europeo di K1-Rules, una disciplina del kickboxing. “Sono pronto, mi sto allenando duramente per centrare quello che sarebbe il traguardo più prestigioso della mia carriera”. Iodice ha vinto il titolo italiano a Napoli lo scorso giugno, difendendolo a Bolzano a settembre. Per portare a casa la cintura continentale, dovrà superare il francese Greg Gottardi, campione di Francia in carica: “Non temo niente, anche se mi hanno impressionato la sua tecnica e il lavoro di gambe. Ma anche io ho grandi punti di forza, come i colpi di braccia. Combattere in casa non sarà facile, il pubblico contro mi motiva maggiormente. Ma quando ho l’avversario di fronte, quello che c’è intorno non conta più”. L’incontro prevede 5 round da 3 minuti. “È duro e intenso”, spiega Iodice, cresciuto al Rione Traiano: “Ho iniziato a praticare kickboxing a 14 anni con il mio maestro Francesco Mascolino. Poi ci siamo spostati fino ad arrivare nelle sale di Mergellina, alla Pro Fighting Napoli: credo che come struttura per gli sport da combattimento sia la migliore in Campania. Sul mio percorso ho incontrato Decio Pasqua, Luca Donadio, il preparatore atletico Ivan Milone e Andrea Paesano, che oggi compongono il mio staff. Un messaggio per i giovani del mio quartiere? Fate sport, può salvarvi dalla strada. Ma è fondamentale che ci sia una famiglia solida alle spalle”.

Iodice-Gottardi sarà l’incontro clou di “Fight for Naples”, una lunga serata di sport in programma il prossimo 15 dicembre al Common Ground di Agnano. La manifestazione è organizzata da Pro Fighting Napoli, Drop, Enjoy Clubbing e Wonder Events, e ha ricevuto il patrocinio del Comune di Napoli. Nel corso della serata, che inizierà alle ore 18, si terranno anche altri incontri di K1 e Muay Thai tra professionisti e show di intrattenimento. A seguire, al centro del ring di 6 metri per 6 sarà montata una consolle per lo spettacolo musicale che continuerà nel locale di via Scarfoglio per tutta la serata. È possibile acquistare i biglietti sul circuito Etes – http://www.etes.it/sale/event/71735/fight%20for%20naples – o presso la segreteria della Pro Fighting Napoli al costo di 15 euro (10 euro il ridotto per gli Under 18). Il tagliando permetterà di assistere a tutti gli incontri e partecipare alla serata che proseguirà dopo la sfida europea.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami