pallanuoto_2285

NAPOLI – Straordinaria vittoria per il Posillipo, la quarta consecutiva in trasferta, che supera la WP Metanopoli Milano per 12-9 centrando cosi un successo che vale la salvezza. Splendida prova della formazione di Brancaccio che espugna cosi la piscina milanese completando un ruolino di marcia perfetto in trasferta.

Il primo gol della partita è di Picca, Kasum pareggia con la palombella che vale l’1-1, Lanzoni ribalta sigla il 2-1 per Milano. La reazione rossoverde è immediata, Radonjic pareggia in superiorità, Scalzone colpisce per il 3-2, ma il capitano di Milano Lanzoni pareggia con l’uomo in più. Nell’ultima azione del primo quarto Paride Saccoia colpisce con il gol del 4-3 rossoverde.

Ad inizio secondo quarto segna su rigore Briganti dopo una gran giocata di Abramson, Massimo Di Martire subisce un colpo, Lanzoni accorcia le distanze sfruttando uomo in più, Aiello realizza il 6-4 sottomisura. Non si segna nella parte centrale del quarto, nell’ultimo minuto Lanzoni trova il gran gol del 6-5, risultato su cui si chiude il secondo tempo.

Non ci sono reti nella prima parte della terza frazione, dopo tre minuti è Novara a siglare il pareggio per Milano. Il nuovo vantaggio del Posillipo è segnato da Abramson che colpisce in superiorità, Di Martire realizza un gol straordinario che vale l’8-6 ad un minuto dall’ultimo intervallo. Spinelli si supera in un paio d’occasioni, il Posillipo mantiene il doppio vantaggio a fine terzo quarto.

Parte bene Milano che accorcia le distanze con Lanzoni, 5 i suoi gol, Di Martire risponde segnando su rigore. Nuovo gol per i padroni di casa che realizzano con Busilacchi a 4 minuti dalla fine, Abramson è letale in controfuga per il 10-8 rossoverde. Il gol di Radojnic in superiorità chiude di fatto l’incontro. Novara segna a 50 secondi dalla fine l’11-9 ma Di Martire si inventa un altro meraviglioso gol per il 12-9 definitivo.

I rossoverdi torneranno in acqua sabato prossimo 2 aprile alle ore 13:00 alla Piscina Scandone per affrontare l’Adr Nuoto Catania, nella gara valevole per la sesta giornata del Round Retrocessione, ultima partita per il C.N.Posillipo.

Dichiarazione Brancaccio

Sono davvero contento. La squadra ha dimostrato grande carattere ed ha confermato di essere cresciuta tantissimo. È stata una partita molto fisica ma devi fare i miei complimenti a tutti i ragazzi che hanno interpretato al meglio la gara giocando da vera squadra. Non si vincono 4 gare consecutive in trasferta se non si possiedono doti di grinta determinazione e qualità.

TABELLINO

Metanopolis Milano- CN Posillipo 9-12 (3-4 ;2-2;1-2;3-4 )

Milano: F.Cubranic, A.Perez , S.Andryukov, N.Tononi , G.Mattiello, R. Pizzimbone, T.Scollo, P.Kasum 1, N. Ficalora, T.Busilacchi 1, E.Novara 2, G.Lanzoni 5, A.Mellina Gottardo. All.Krekovic

C.N.Posillipo :L. Izzo, D.Iodice, M.Lanfranco,T.Abramson 2,A.Picca 1, E.Aiello 1, L.Briganti 1, J.Lanfranco , M.Di Martire 3, A. Scalzone 1, N.Radonjic 2, P.Saccoia 1, R.Spinelli. All. R.Brancaccio

Arbitri: Rovida-Ferrari

Superiorità :2/10, 5/13

Rigori:/, 2/2

Usciti per Falli: Perez,Mattiello

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments