MARIGLIANO – I Carabinieri Forestali della Stazione di Marigliano guidati dal M.llo Alessandro Cavallo e le Guardie Venatorie e Zoofile della LIPU, coordinate dal Cav. Giuseppe Salzano, durante l’ordinario servizio di controllo del territorio volto a reprimere il bracconaggio, hanno notato una gabbia trappola innescata nelle pertinenze della proprietà, Dal controllo è emerso che l’uomo possedeva illegalmente anche una Ghiandaia uccello passeriforme appartenete alla famiglia dei Corviti.
la gabbia trappola è stata disinnescata e sequestrata e la Ghiandaia è stata sequestrata e ricoverata all’Ospedale Veterinario dell’ASL NA 1 del Frullone per le cure riabilitative e la successiva immissione in natura.
“Siamo basiti dal fatto che anche in tarda età – afferma l’Avv. Fabio Procaccini, Delegato LIPU di Napoli – l’uomo è incapace di provare pietà verso gli animali al punto di continuare nella sua opera distruttiva e lesiva nei confronti di ignari esserini indifesi. Rinnoviamo l’invito a tutti coloro che possono fornire informazioni su reati contro gli animali – conclude Procaccini – a non indugiare ed a scriverci alla pagina Facebook – LIPU NAPOLI.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments