2 giugno a Napoli: folla sul lungomare tra sgomberi e voglia di normalità (VIDEO)

    0

    NAPOLI – C’è chi ne approfitta per fare sport o una passeggiata, chi in barba alle regole si regala il primo tuffo della stagione con tanto di selfie, chi non indossa le mascherine e chi rompendo i sigilli occupa abusivamente la spiaggia della colonna spezzata.

    E’ il 2 giugno che si è vissuto a via Caracciolo.

    Tanti i napoletani in strada con bambini cani e biciclette, tra loro anche chi ha deciso di prendere possesso della spiaggia di Piazza Vittoria da mesi interdetta al pubblico. Intere Famiglie, ragazzi, anche neonati e bambini piccoli spinti a forzare le transenne dai loro genitori.

    Il tutto sotto lo sguardo poco vigile di polizia municipale, esercito e guardie zoofile. Solo l’intervento di qualche passante ha attirato l’attenzione delle forze dell’ordine. Tra le lamentele di oltre 100 persone la spiaggia è stata liberata per il momento.

    A parte questo ristoranti finalmente a pieno regime e chioschi in villa Comunale di nuovo riaperti. In tanti anche alla Rotonda Diaz.

    Molti hanno scelto la spiaggia del lido “Mappatella” per la prima tintarella come si vede dalle immagini.

    Torna anche il fenomeno dell’abusivismo sul lungomare con banchetti di extracomunitari sui marciapiedi e parcheggiatori abusivi in strada.

    Insomma nulla è cambiato la Fase 2 ripropone i vecchi mali di Napoli di prima della pandemia.

    Subscribe
    Notificami
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments