no alla violenza

GIUGLIANO – 7 milioni di donne almeno una volta nella vita hanno subito violenza.

1 milioni è stato stuprato 700 mila quelle che hanno subito violenza davanti ai propri figli. Il 15% di queste donne nella vità non si creerà una famiglia.

Sono i numeri impietosi dell’Istat sul fenomeno della violenza contro le donne.

A Napoli e in provincia numerose manifestazioni per dire basta. Nel capoluogo a Piazza del Plebiscito sono scese in piazza le donne di Sud Protagonista, invece a Giugliano in provincia due panchine rosse, per dire “Non è normale che sia normale”, sono state inaugurate nel week-end dedicato alle manifestazioni contro la violenza sulle donne.

Le due istallazioni sono state situate dall’amministrazione su indicazione dell’assessore Carla Rimoli a Piazza Gramisci e a Varcaturo davanti la chiesa di San Luca.

Tanti gli studenti e le scuole che hanno partecipato ai due eventi presentati dalla giornalista Anna Clemente.

Un segnale forte voluto dall’amministrazione contro i femminicidi.

A tenere a battesimo le opere il sindaco di Giugliano Antonio Pozziello e l’onorevole Michela Rosatn.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments