NAPOLI – Il mondo del giornalismo dice addio a Massimo Milone. Stroncato da un malore improvvisto all’età di 67 anni. I funerali si svolgeranno mercoledì 10 maggio alle 11.00 presso la chiesa dell’Arciconfraternita dei Pellegrini a Napoli. Da poco era andato in pensione, dopo una vita passata al servizio della giusta informazione.

Direttore di Rai Vaticano, Caporedattore per dieci anni per il TGR Campania. Ha seguito tantissimi eventi importanti avvenuti nella regione Campania, quali: dalle Brigate Rosse al rapimento di Ciro Cirillo, il terremoto dell’Irpinia del 1980 al caso Maradona- Sinagra.

Autore anche di sei libri e di diversi saggi giuridici. Coautore con il teologo Luigi Pignatiello, del volume: “Le cupole di Napoli”.

Noi tutti di Napoli Village ci stringiamo al dolore della famiglia e porgiamo le nostre più sentite condoglianze.

Il commento di Francesco Emilio Borrelli: “In queste ore ho appreso della scomparsa di Massimo Milone che, oltre che giornalista, è stato anche, e soprattutto, un galantuomo. Lo dico perché ho avuto l’immensa fortuna di conoscerlo e la possibilità, quindi, di apprezzarlo, come professionista e come uomo. È stato un fulmine a ciel sereno che mi ha lasciato senza parole e che mi ha portato un senso di malinconia e tristezza difficile da mandare via. Sono vicino alla sua famiglia e ai suoi amici in questo momento di immenso dolore.”

Massimo Milone è stato un giornalista che ha saputo raccontare la complessa realtà napoletana e campana senza mai scadere nel sensazionalismo e con un approccio alla notizia profondamente umano; frutto della sua lunga militanza nell’associazionismo cattolico. La sua scomparsa è una grave perdita per il giornalismo italiano e per la nostra città» Lo ha  detto Annarita Patriarca, deputato di Forza Italia.

“Ho appreso con dolore della scomparsa di Massimo Milone – ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola -, professionista e persona dalle straordinarie doti umane, che ho avuto la possibilità di conoscere bene quando dirigeva la Tgr della Campania. Ho seguito la sua crescita professionale e ne ho sempre apprezzato l’equilibrio e il garbo. Ai familiari rivolgo un sentimento di profondo e sincero cordoglio.

“Massimo Milone ha rappresentato un esempio di grande professionalità e di stile istituzionale. È stato un fondamentale punto di riferimento per la città per quanto ha fatto dirigendo prima la TGR poi Rai Vaticano.”
Lo ricorda così l’ex sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments