donna-violenza-stupro-malta

NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un’abitazione di via Colonnello Carlo Lahalle per la segnalazione di una lite familiare.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che, poco prima, aveva discusso con il fratello, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, poiché era uscito fuori al cancello dell’abitazione e, di fronte al richiamo della donna, in forte stato di agitazione e come già avvenuto in precedenti occasioni, l’aveva aggredita lanciandole degli oggetti.

Gli operatori, grazie al supporto delle volanti del Commissariato Vicaria-Mercato e dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono entrati nell’appartamento riuscendo a bloccare l’uomo trovandolo in possesso di una dose di crack del peso di circa 0,2 grammi.

G.E., 35enne napoletano, è stato arrestato per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia nonché denunciato per evasione e sanzionato per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments