metanizzazione

CASAMICCIOLA TERME – I tempi, laddove rispettati (e dunque salvo inconvenienti o complicazioni) parlano di due anni e mezzo per portare a compimento un’opera che rappresenta senza dubbio un punto di svolta importante e significativo per il territorio di Casamicciola e la sua comunità.

Questa mattina, poco prima delle 12, nella cittadina termale è iniziata ufficialmente l’era della metanizzazione.

La prima zona nella quale la ditta incaricata ha dato il via ai lavori (che complessivamente avranno un costo di circa sette milioni di euro) è quella di via Mortito: il cantiere è stato ufficialmente aperto alla presenza dei tecnici, del comandante della polizia municipale Giovanni Mattera e da una delegazione dell’amministrazione comunale composta dal sindaco Giovan Battista Castagna e dagli assessori Ignazio Barbieri e Loredana Cimmino.

Primo cittadino ed esponenti della giunta hanno sottolineato l’importanza del processo di metanizzazione destinato ad arrecare indubitabili vantaggi ai cittadini casamicciolesi sotto molteplici aspetti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments