NAPOLI – Sono 255 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.298 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza, che non tiene conto dei test antigenici, si attesta al 3,07%, sostanzialmente stabile rispetto al 2,79 di ieri.

Nel bollettino dell’Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, c’è una sola nuova vittima, con 584 guariti. Continua il trend positivo per gli ospedali: i posti letto occupati in terapia intensiva sono 46 (-3 rispetto al giorno precedente), quelli di degenza 571 (-1).

Nuova consegna di 300 mila dosi di vaccino Pfizer per la Campania in arrivo mercoledì, per riempire i frigoriferi delle Asl della Regione che stanno continuando a vaccinare a pieno ritmo i cittadini campani.

Un ritmo che va ormai al di là delle convocazioni di chi aderisce alla piattaforma, visto che le Asl campane – per ovviare alle assenze, spesso anche di migliaia, dei convocati -, stanno lanciando sempre di più gli ‘open day’.

Solo a Napoli, l’Asl ha organizzato ‘open day Pfizer domani e martedì nei diversi hub vaccinali: domani 6.110 dosi per napoletani dai 12 ai 79 anni a Capodichino, 1.500 dosi alla Fagianeria di Capodimonte e 600 al Museo Madre (solo per 60-79 anni), mentre martedì si fa il bis con altri 6.110 Pfizer a Capodichino, 1.500 alla Fagianeria, 5.000 alla Mostra d’Oltremare.

In più da mercoledì partono gli ‘open day’ per i cittadini italiani che hanno trasferito la residenza in uno Stato estero, sono iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.), ma che temporaneamente sono presenti sul territorio di competenza dell’ASL Napoli 1 Centro. Somministrazioni, per loro, al centro vaccinale della Stazione Marittima. Gli ‘open day’ proseguono in tutta la Regione con ottimi risultati come dimostra il dato dei due giorni organizzati al Vestuti dall’ Asl di Salerno.

Dal pomeriggio del 5 a stamattina sono state superate le 18 mila somministrazioni. In totale la Campania ha somministrato il 90,3% delle dosi ricevute. (ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments