NAPOLI – Sono in costante aumento anche in Campania i numeri relativi ai nuovi contagiati dal virus del Covid.

Le nuove varianti, l’ultima è omicron 5, secondo gli esperti sono ancora più infettive ma paragonabili a una brutta influenza.

Eppure, seppur con oscillazioni minime, tornano a salire i numeri dei ricoveri nei reparti ordinari, mentre restano stabili le terapie intensive.

In Campania il presidente De Luca prova di nuovo a stringere attraverso un’ordinanza che è però solo una “raccomandazione”, indicando i luoghi chiusi come possibili aree di pericolo e chiedendo, per questo motivo, di continuare a indossare la mascherina. Alcuni, addirittura, consigliano di portarla in spiaggia.

Valter Ricciardi, consulente del ministro della Salute, è intervenuto sul tema a Cimitile, nell’ambito della manifestazione che si tiene ogni anno in occasione della quale è stato presentato il suo libro “Pandemonio.

Quello che è successo, quello che non dovrà più succedere” e lancia l’allarme in vista di un autunno, secondo lui, con numeri che potrebbero salire vertiginosamente.

Questo il bollettino di oggi:
(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 6.018
di cui:
Positivi all’antigenico: 5.670
Positivi al molecolare: 348

Test: 23.623
di cui:
Antigenici: 19.248
Molecolari: 4.375

Deceduti: 3 (*)
(*) nelle ultime 48 ore. 4 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 575
Posti letto di terapia intensiva occupati: 16
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 322
(*) Posti letto Covid e Offerta privata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments