NAPOLI – Napoli celebra la giornata del migrante e del rifugiato appuntamento annuale voluto dalle nazioni Unite per riconoscere la forza il coraggio e la perseveranza di milioni id persone costrette a fuggire a causa di guerre, violenza persecuzioni e violazioni dei diritti umani.

Presso l’archivio storico del banco di Napoli una giornata di riflessioni seguite poi da una passeggiata interculturale. A prendere parte all’iniziativa l’assessore al welfare Luca Trapanese, l’assessore alla legalità e all’immigrazione Morcone,, il prefetto di Napoli Palomba e il sindaco Gaetano Manfredi.

Ospite d’onore della giornata il presidente della Camera Roberto Fico che a margine dell’iniziativa ha voluto dire la sua in merito alla querelle che da giorni vede protagonisti l’ex premier Conte e il ministro della difesa Di Maio.

La visita napoletana del presidente della Camera era iniziata venerdì con la partecipazione al Salotto le Zifere per la presentazione del libro “Un occhio di riguardo” di Roberto Nicolucci.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments