NAPOLI – Incessante l’attività di controllo messa in atto dagli uomini della Polizia Ferroviaria campana che ha prodotto nell’ultimo week end importanti risultati. Gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria Compartimentale hanno stanato in Piazza Garibaldi

un noto borseggiatore pluripregiudicato che, invece di rispettare il regime degli arresti domiciliari, cui è sottoposto, con fare sospetto si aggirava tra i vari passanti, in cerca di ignare prede. Fermato ed identificato, è stato tratto in arresto per evasione e consegnato alla Giustizia. Sempre gli uomini della Squadra di P.G., nel corso di un predisposto servizio antiborseggio, hanno fermato una ragazza già conosciuta alle forze dell’ordine, che poco prima si era impossessata di una valigia di una turista tentando di dileguarsi tra la folla. Prontamente raggiunta, è stata denunciata per furto aggravato, mentre il bottino è stato restituito al legittimo proprietario.- Altro borseggiatore è stato denunciato dagli Agenti del Posto Polfer di Sapri. Anche in questo caso il ladro a bordo di un treno Inter City nei pressi della Stazione di Maratea, approfittando di un momento di distrazione di un viaggiatore, ha sottratto la sua valigia, ma visto gli altri passeggeri lo hanno bloccato e consegnato alle forze dell’ordine.- Nelle stesse ore gli uomini del Settore Polfer di Napoli C.le hanno notato in Stazione un uomo con bagagli molto voluminosi, quindi lo hanno controllato, trovandolo in possesso di svariati paia di scarpe con marchio contraffatto. Dopo gli accertamenti del caso, l’ivoriano è stato denunciato per ricettazione e commercio di merce falsa, mentre le scarpe sequestrate.- Altra operazione di Polizia è stata portata a termine dagli Operatori Polfer di Villa Literno, che hanno colto in flagranza di reato due italiani quarantenni intenti a rubare gasolio dal serbatoio di una macchina dell’Ente Ferroviario: per i due è scattata la denuncia a piede libero per furto aggravato in concorso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments