NAPOLI – Ieri pomeriggio un poliziotto libero dal servizio dell’Ufficio Prevenzione Generale ha arrestato Gaetano Russo, di 52 anni, responsabile in concorso del reato di furto aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali dolose.L’agente era di rientro a casa in via Camillo Tutino quando si è accorto, inserendo la chiave, che la serratura era stata forzata e nel contempo ha udito un forte rumore nel vano scale di persone che scendevano frettolosamente.Senza perdere tempo, il poliziotto ha cominciato ad inseguire tre persone di cui una che teneva una borsa a tracolla del proprio figlio. Raggiunta  quest’ultima ne è nata una violenta colluttazione terminata con l’arresto del 52enne.Nel frattempo era sopraggiunta anche una volante del Commissariato Dante in aiuto all’agente.Una parte della refurtiva, consistente in monili ed orologi, è stata recuperata proprio nella borsa a tracolla, ma altri oggetti invece sono spariti insieme ai complici del Russo che sono attualmente ricercati.L’agente, dopo l’arresto del ladro, è stato medicato presso l’Ospedale Pellegrini per le ferite riportate nella colluttazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments