new28710

NAPOLI – Agenti della dell’Unità Operativa Chiaia guidati dal Capitano Gaetano Frattini e dell’Unità Operativa Avvocata guidati dal Capitano Antonio Maini, hanno effettuato accertamenti in particolare nella zona dei “baretti” di Chiaia dove sono state contestate a tre locali infrazioni per occupazione abusiva di suolo pubblico; ad uno veniva elevato anche verbale perché sprovvisto dell’autorizzazione amministrativa, dell’autorizzazione sanitaria e la mancanza del nulla osta per la diffusione di musica.I controlli sono proseguiti:

 

– in vico San Geronimo e in via Placido dove ai titolari di due locali venivano elevati verbali per occupazione abusiva di suolo pubblico e la mancata autorizzazione per la diffusione di musica.

In tarda serata, a seguito di numerosi esposti, gli agenti intervenivano in zona Mergellina dove in un ristorante era in atto una serata danzante sprovvista di autorizzazione. Nello specifico l’attività autorizzata per la ristorazione al piano superiore teneva in atto una vera e propria serata danzante con circa 200 avventori. Al titolare veniva contestato il verbale amministrativo per la mancanza di autorizzazione per la musica e la mancata autorizzazione in quanto diffondeva musica con impianto professionale.Il titolare veniva deferito all’Autorità giudiziaria perchè provvisto dell’agibilità e la sala superiore veniva sottoposta a sequestro così come l’impianto professionale per la diffusione di musica.Sono stati inoltre fermati, identificati e contravvenzionati 27 parcheggiatori abusivi. Nel weekend appena trascorso è stato effettuato un intervento di controllo del territorio nella zona collinare della città, nei punti di maggiore affluenza dei giovani, al fine di garantirne la sicurezza nell’ambito delle attività programmate per la “movida” cittadina.Gli agenti delle Unità Operative della Polizia Municipale del Vomero, dei Motociclisti e della Polizia Investigativa Centrale hanno svolto attività di controllo, nelle zone del Vomero dove più si concentra l’aggregazione giovanile e non solo.Da via A. Falcone a via F. Palizzi, via D. Cimarosa, via G.L. Bernini, piazza Vanvitelli, piazza Fanzago e viale Michelangelo sono state accertate 250 violazioni al codice della strada e sosta selvaggia, sono stati sottoposti a controllo nr. 23 soggetti che esercitavano attività abusiva di parcheggio, in particolare nelle zone a latere di piazza degli Artisti ( area De Bustis, via O. Caiazzo/Santobono) piazzale A. Cardarelli, via G. Paisiello, via A. Falcone.In L.go Maria Teresa di Calcutta, veniva individuato un giovane di età inferiore ai 21 anni, sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore a quello previsto; al soggetto è stato comminato un provvedimento amministrativo con la sanzione accessoria del ritiro e sospensione della patente per tre mesi.Diversa la sanzione a due soggetti i quali, alla vista della postazione di controllo, tentavano una fuga. Grazie al pronto intervento degli agenti, i predetti venivano fermati e sottoposti ai controlli di rito. Entrambi conducenti sono stati trovati alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche, con conseguente ritiro della patente e deferimento alla autorità giudiziaria.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments