GIUGLIANO – I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Giugliano in Campania sono intervenuti presso l’abitazione di un cittadino di origini romene. L’uomo aveva appiccato un incendio nella mansarda in cui viveva in affitto per poi salire sul tetto minacciando di lanciarsi nel vuoto.

I militari sono intervenuti sul posto e, dopo aver forzato il cancello di ingresso insieme ai vigili del fuoco, sono riusciti a raggiungere il tetto dello stabile. Hanno parlato con l’uomo per convincerlo a scendere e poi, approfittando di una sua distrazione, sono riusciti a bloccarlo.

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco.

I militari hanno appurato che il gesto dell’uomo è riconducibile ad un contenzioso con la proprietà dell’immobile dove abitava. E’ stato denunciato in stato di libertà per danneggiamento seguito da incendio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments