NAPOLI – “Domenica pomeriggio si è ripetuta l’abituale vergogna dell’invasione dei parcheggiatori abusivi a Fuorigrotta in occasione dell’incontro di calcio Napoli-Bologna, giocato allo Stadio San Paolo. Le strade adiacenti l’impianto si sono trasformate in un inferno, con automobili parcheggiate ovunque dai parcheggiatori abusivi. In via De Gennaro il marciapiedi è praticamente scomparso, totalmente occupato dalle automobili sistemate a spina di pesce dagli estorsori della sosta. All’incrocio tra via Leopardi e via Marino erano presenti degli altri parcheggiatori abusivi che, pur di garantirsi ulteriori posti, hanno pensato bene di spostare i cassonetti dell’immondizia, sistemandoli praticamente a centro strada. Il tutto, come d’abitudine, ha procurato ai delinquenti dei guadagni da capogiro con tariffe sempre più esose nei confronti di chi è alla ricerca di un posto auto”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Sono molto soddisfatto – prosegue Borrelli – dell’operato dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Salerno che ha permesso di arrestare otto parcheggiatori abusivi. I militari hanno documentato in maniera minuziosa l’attività estorsiva, permettendo ai giudici di emettere le misure cautelari. La speranza è che questi soggetti non tornino in strada nel giro di poche settimane ma restino in carcere e vengano condannati per le condotte estorsive di cui si sono resi protagonisti”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments