NAPOLI – Con cadenza periodica, l’anomalia Poggioreale torna prepotente nel dibattito politico sulla situazione delle carceri italiane.

Quello di Napoli è il peggiore d’Europa, denuncia il segretario generale del sindaco di polizia penitenziaria, Aldo di Giacomo, questa mattina impegnato in un incontro con i giornalisti per criticare le proposte del ministro della Giustizia, Marta Cartabia, in materia di pene alternative come strumento per risolvere i problemi di affollamenti delle strutture detentive.

Oltre a giudicare iniqui gli strumenti proposti dal ministro, Di Giacomo ha denunciato nuove illegalità all’interno del carcere di Poggioreale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments