polizia-municipale1

NAPOLI – Nella Giornata di martedì 14 aprile, 343 tra agenti ed Ufficiali della polizia Municipale hanno controllato, dando seguito alle verifiche del rispetto delle norme governative e ministeriali per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, 1282 conducenti di veicoli e 904 cittadini a cui sono stati richiesti i prescritti moduli di autocertificazione.

Nonostante i continui appelli volti a limitare gli spostamenti da casa per motivi di lavoro, salute e necessità, le pattuglie hanno verbalizzato 16 soggetti ai sensi dell’Art. 4 del DL 19/2020 applicando la sanzione di €533,33 per i trasgressori che hanno usufruito di veicoli per effettuare spostamenti privi di motivate e comprovate esigenze. Oltre alla sanzione per i trasgressori è scattata anche la segnalazione all’ASL territoriale per l’isolamento fiduciario.

Nella stessa giornata sono stati inoltre effettuati 446 controlli ai pubblici esercizi per il rispetto delle raccomandate distanze di sicurezza, per il divieto di assembramento e per la verifica dell’idonea certificazione della disinfezione dei locali, oltre alle prescritte sospensioni delle attività. Tra questi sono stati verbalizzati 2 titolari di esercizi commerciali per non aver rispettato le prescrizioni imposte dalla normativa.

Si segnala inoltre l’attività di controllo nella zona di Chiaia svolto dal Nucleo di Polizia Turistica, che ha sorpreso un bed & breakfast che, nonostante i divieti imposti alle strutture ricettive non alberghiere, proseguiva l’attività. Gli agenti hanno accertato che il b&b, ospitava due ragazze brasiliane, presenti in città per motivi che sono in corso di ulteriori verifiche, ed hanno pertanto proceduto a verbalizzare la titolare dell’attività ricettiva con una sanzione di €400 ed intimando la chiusura della struttura.

I controlli da parte della Polizia Locale di Napoli rivolti ad assicurare il rispetto delle disposizioni adottate a tutela dell’incolumità e della salute pubblica proseguono anche nei prossimi giorni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments