NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in uno stabile di via Monte Rosa per una lite condominiale.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un condomino che ha riferito di essere stato aggredito da un vicino il quale lo aveva minacciato con una balestra e una pistola.
Gli agenti hanno bloccato l’aggressore nel suo appartamento dove hanno rivenuto, occultati in un armadio, una balestra, due frecce e una pistola replica completa di caricatore con 12 pallini in ferro.
G.S., 60enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per minacce aggravate e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments