digos

NAPOLI – Il cerchio si è chiuso. Dopo un anno di indagini gli agenti della Digos della Questura di Napoli hanno eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere e dieci perquisizioni a carico di altrettanti appartenenti alla tifoseria partenopea.

I fatti risalgono a incidenti avvenuti il 06 gennaio 2018, all’esterno della Stazione Centrale di Napoli, in occasione della partita Napoli – Verona.

Durante le perquisizioni sono state rinvenute e sequestrati oggetti utili alle indagini tra cui un manganello, un passamontagna e un tirapugni.

Tali provvedimenti sono il frutto delle laboriose indagini coordinate dal Pool di magistrati istituito presso la locale Procura della Repubblica.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments