NAPOLI – L’attore Gigi Savoia è il nuovo direttore artistico del teatro Bolivar di Napoli, siglando un accordo triennale con la proprietà della famiglia De Luca, succedendo ad Emilio Fede. È alla sua terza esperienza alla direzione, dopo il quinquennio alla guida del Sannazaro e i quattro anni al Cilea.

«Ho accolto con grande entusiasmo il compito che mi è stato affidato da Toni De Luca – spiega Savoia – con il quale abbiamo già definito le iniziative che metteremo in campo. Ci sarà una scuola di recitazione, il recupero la Compagnia Stabile di Tradizione per giovani attori, l’apertura agli amatoriali che per definizione fanno teatro per amore. Siamo a lavoro per preparare un cartellone che porti a teatro soprattutto la gente del quartiere e, seguendo la vocazione musicale di questo palcoscenico, daremo spazio a concerti, teatro musicale, canzone classica e realtà innovative di oggi. Inoltre, abbiamo creato il brand “BolivArte” con il quale sigleremo tutte le iniziative e le produzioni del teatro».

L’artista ha esordito alla fine degli Anni ’70 diretto da Mariano Rigillo, per poi passare nella compagnia di Eduardo De Filippo. È stato diretto sul palcoscenico da Francesco Rosi, Giorgio Albertazzi, Gigi Proietti, Luca De Filippo, Maurizio Scaparro, Armando Pugliese, Franco Però, Massimo Luconi. Al cinema ha recitato per Paolo Sorrentino, Nanni Loy, Stefano Incerti, Alessandro Siani, Francesco Antonio Castaldo ed è stato assistente alla regia di Giancarlo Giannini in “Ternosecco”.

Vanta esperienze all’estero con il regista tedesco Fatih Akin che lo scelse come protagonista del film “Solino”, ed è tra i nomi principali del cast nella serie tv Olandese “La Famiglia”. Figura, inoltre, in numerose serie televisive Rai e Mediaset.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami