NAPOLI – Il gruppo Giovani Industriali di Napoli si fa in 4 per aiutare i bambini della Birlorussia, i bambini down, i bambini dei Quartieri Spagnoli e per diffondere l’uso del computer per i bambini di Torre del Greco e Ercolano.

Una serata di beneficenza quella andata in scena nel chiostro di Sant Agostino alla Zecca per l’edizione 2016 di Uniti nel Cuore. Una serata fortemente voluta da Susanna Moccia presidente dei giovani industriali di Napoli. Accanto all’iniziativa del gruppo giovani industriali la Bcc di Napoli del presidente Amedeo Manzo e l’assessorato ai giovani del Comune di Napoli con l’assessore Alessandra Clemente.

{youtube}AjHBcpB8IK8&feature{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments