NAPOLI- Il Napoli si prepara al big match di domani sera con L’inter sul prato del San Paolo. Rifinitura e ultimo allenamento prima del fischio d’inizio della semifinale che coincide anche con il ritorno al calcio giocato dopo circa 100 giorni di quarantena.

Gli azzurri sotto lo sguardo attento di Gennaro Gattuso hanno svolto l’allenamento.

A salutare la squadra il presidente De Laurentii e il governatore Vincenzo De Luca.

“Ho voluto salutare e fare gli auguri per la ripresa della stagione calcistica alla squadra del Napoli, al presidente De Laurentiis e a mister Gattuso.

Un rapido in bocca al lupo oggi al San Paolo prima dell’allenamento di rifinitura prima della partita di domani in Coppa Italia contro l’Inter.

Il colpo d’occhio dello Stadio San Paolo che la Regione Campania ha rimesso a nuovo per le Universiadi è sempre bellissimo e vuole essere oggi insieme ai giocatori, all’allenatore e la dirigenza tutti insieme, un segno di ripresa per il calcio e per lo sport, di ritorno alla vita normale per tutti”.

Sarà Gianluca Rocchi a dirigere Napoli-Inter, semifinale di Coppa Italia in programma sabato 13 giugno alle ore 21 con diretta su Rai 1.

Assistenti: Del Giovane-Cecconi, IV Uomo Mariani. VAR: Valeri-Giallatini.

L’arbitro di Firenza ha diretto due volte gli azzurri in Coppa Italia:

Napoli-Ascoli 1-0, 23 agosto 2006 (seconto turno)

Napoli-Roma 3-0, 12 febbraio 2004 (semifinale di ritorno)

Intanto buone notizie dalla FIGC. Non scatterà la quarantena per l’intera squadra nel caso in cui uno dei giocatori o dei membri dello staff risulterà positivo: è la modifica chiesta dalla Federcalcio e accolta dal Comitato tecnico-scientifico: ad andare in isolamento, quindi, sarà solo il giocatore positivo, mentre il resto della squadra sarà sottoposto a tampone per vedere se ci sono altri contagi. La modifica delle modalità della quarantena consentirà alla squadra di non fermarsi e al campionato di proseguire.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments