Ancelotti: “Una gara che fa suonare un campanello d’allarme”

0
ancelotti nervoso

NAPOLI 8fonte sscn.it) – “E’ stata una prestazione inaspettata che fa suonare un campanello d’allarme”. Carlo Ancelotti commenta così il pareggio del Napoli con il Genoa.

“Conoscevamo le difficoltà che riservava questa partita. Non ho visto la giusta mentalità e la determinazione che avevo chiesto. Se giochiamo così a Londra diventa difficilissimo anche in Europa”.

“Non voglio pensare ad un calo psicologico, della partita di giovedì non ne abbiamo proprio parlato. Bisognava essere concentrati solo sulla gara di stasera. Bisogna tornare a fare le cose basilari bene e ridare ordine alla nostra manovra”.

“L’aspetto che va valutato è l’atteggiamento difensivo. Prendiamo troppi gol, difendiamo male e i centrocampisti fanno poca pressione. Non si possono subire dei contropiede quando sei in controllo della partita”.

“Dobbiamo tornare assolutamente ad essere equilibrati perchè la difesa è la base di una squadra. Ne parleremo e insieme troverermo le soluzioni. E’ una questione solo tattica, perchè fisicamente stiamo bene”.

“Sotto il profilo atletico siamo in piena crescita e sono molto soddisfatto. Questo è il lato positivo. Poi può esserci stato un calo di concentrazione, come accadde a Empoli, ma questo non può accadere. Avevamo nel mirino di superare quota 80 punti ma di questo passo difficile riuscirci a meno che non ritroviamo la piena brillantezza”.

“Bisogna assolutamente svegliarci, dimostrare il valore e le potenzialità che ha questo gruppo e ritrovare la nostra vera identità”.

Infine sulle voci di mercato: “In questo momento si sentono tante chiacchiere. Io ripeto che il nostro programma è quello di tenere tutti i nostri campioni e rinforzarci senza cedere”

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami