5.9 C
Napoli
mercoledì 8 Dicembre 2021

Il Napoli guarda alla Coppa Italia con la Juve, ma la scofitta di sabato brucia ancora

-

NAPOLI – Il Napoli comincia nel modo peggiore il tour de force che culminerà il 7 marzo con la sfida di Champions al Real Madrid. Un’ Atalanta brava e spietata, magnificamente organizzata tatticamente da Gasperini, passa al San Paolo (2-0) e mette nei guai gli azzurri. L’interpretazione della gara da parte dei bergamaschi è perfetta ed evidenzia i limiti di un Napoli troppo ripetitivo negli schemi ed incapace di cambiare ritmo nei momenti di necessità.

La gara potrebbe avere una svolta favorevole per gli azzurri al 21′ quando Kessie, autore di un secondo fallo da ammonizione, si fa espellere dall’arbitro Celi. Sarri inserisce Milik al posto di Hamsik, ma la manovra della sua squadra non decolla. E’ invece l’Atalanta, al 24’a trovare il raddoppio,sempre con Caldara, bravo a concludere a rete un’azione cominciata da Spinazzola.Finisce 2-0. Atalanta sempre più lanciata verso le posizioni di alta classifica e Napoli che deve ora guardarsi alle spalle dove la muta degli inseguitori si fa sempre più minacciosa. Intanto domani sera allo Stadium dui Torino l’andata di Coppa Italaia con la Juventus. Con il Napoli la Juventus “giocherà con la miglior formazione possibile perché dobbiamo creare i presupposti per arrivare alla terza finale consecutiva di Coppa Italia per poi puntare al terzo successo. Il Napoli sarà molto rabbioso per la sconfitta con l’Atalanta”. Così Massimiliano Allegri, alla vigilia di Juventus-Napoli.”Non è che in tre giorni il Napoli ha perso tutto quello che ha fatto di buono – ha aggiunto il tecnico bianconero – per noi la cosa più importante sarà non prendere gol”.A dirigere il match allo Juventus Stadium è stato designato Paolo Valeri di Roma.Assistenti: Costanzo e Passeri. Quarto uomo: Rocchi. Seduta pomeridiana per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri, poi, partiranno per Torino. La squadra ha svolto attivazione e successivamente allenamento tecnico tattico. Chiusura con partitina a campo ridotto Differenziato per Allan e Tonelli. I convocati: Reina, Rafael, Sepe, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Maggio, Koulibaly, Maksimovic, Strinic, Milanese, Jorginho, Zielinski, Diawara, Hamsik, Rog, Giaccherini, Callejon, Insigne, Mertens, Pavoletti, Milik.(Ansa)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x