ruiz

NAPOLI (fonte sscn.it) – “A Napoli sto bene, mi sento protagonista”. Fabian Ruiz parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss e confida le sue sensazioni dopo i primi mesi in azzurro.

“Ho trovato un gruppo straordinario qui. All’inizio ero un tantino spaesato perchè non conoscevo la lingua, ma i ragazzi nello spogliatoio mi hanno adottato e in pochissimo tempo sono diventato uno di loro”.

“La città poi è meravigliosa. Esco spesso con Mertens che mi fa da guida, è un vero fratello per me. Sto conoscendo le bellezze di Napoli e i tifosi mi danno emozioni e affetto di continuo”.

Quest’anno hai già segnato 3 gol, Ancelotti ti vede più avanzato?

“Sì, il mister mi sta dando grande fiducia. Rispetto a quando ero in Spagna mi trovo più spesso in fase offensiva nello schema della squadra. In ogni caso per me segnare non è fondamentale. Certamente mi piace poter abdare a puntare la rete, ma ciò che conta è l’equlibrio della squadra”.

Ci credete allo scudetto? “Nove punti di distacco sono tanti e la Juve è una squadra fortissima. Però nel calcio tutto può sempre accadere. Quello che ci interessa ora è cercare di vincere partita dopo partita”.

E poi c’è l’Europa League…”Un traguardo che per noi sarebbe splendido. Ci teniamo tanto a fare strada e proveremo ad arrivare in fondo. Ci sono molte squadre competitive, ma abbiamo dimostrato di potercela giocare contro tutti”.

Che obiettivi hai per il 2019? “Intanto sono già felice di essere al Napoli. Qui c’è una Società forte che mi ha voluto e che mi sta dando una grande mano. Poi sono in un gruppo fantastico con un allenatore vincente”.

“Io all’anno nuovo chiedo di continuare così e magari di migliorare ancora perchè c’è sempre da crescere. Poi speriamo in futuro di poter conquistare obiettivi importanti…”

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami