NAVE2011

NAPOLI (fonte sscn.it)-Stiamo viaggiando su alti livelli di punteggio e se vogliamo restare ai vertici dobbiamo proseguire”. Maurizio Sarri analizza il match con il Verona e traccia anche un primo resoconto dopo 20 giornate di campionato, in attesa della sosta invernale.

Abbiamo una media superiore allo scorso anno, il campionato pare vada verso gli oltre 90 punti per le squadre di testa, e questo è un terreno sconosciuto per noi”.

“Sinora ci siamo attestati sotto i 90 punti nelle precedenti stagioni e quindi non so quanto la squadra riesca a tenere questo ritmo di risultati. Certamente abbiamo dimostrato una concentrazione in campionato molto più feroce che in coppa”.

“Questo è un atteggiamento involontario, probabilmente inconscio, ma la differenza tra la gara di oggi e quella contro l’Atalanta è molto nella testa. Probabilmente la squadra sente più il campionato, ma per me questo è un errore perchè per quanto mi riguarda sono importantissime anche le partite di allenamento”.

“Oggi abbiamo dimostrato di avere una mentalità e una determinazione molto forti per riuscire a far nostra la gara”.

Sulla sosta: “Io non sono favorevole, personalmente non ritengo produttivo che un atleta stia fermo per 6 giorni, ma in ogni caso è anche giusto che i calciatori chiedano un po’ di riposo”.

Sul mercato e sul possibile arrivo di Verdi che Sarri ha avuto per due anni a Empoli: “E’ un giocatore di grande qualità, ha un talento straordinario che a mio parere non sempre è totalmente espresso. Però non mi permetterei mai di parlare con un calciatore che oggi è in un’altra squadra, anche per il rispetto del suo allenatore…”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments