locandina

NAPOLI (di Fosca Tortorelli) – La pizza, alimento versatile e completo si sta sempre più affermando nella sua versione dessert, diventando parte integrante della carta delle vivande di tante rinomate pizzerie; ne sono da esempio efficace e virtuoso la Polacca di Gianfranco Iervolino, che richiama il classico dolce aversano con crema pasticcera e amarene o la ben nota Pizza Crisommola di Franco Pepe, un grande successo arrivato a sorpresa, dedicata all’albicocca del Vesuvio presìdio Slow Food.

Non da ultima la proposta della Pizzeria Magma, che ha la sua pizza dessert, la San Giuseppe, fritta e morbidissima, con crema pasticcera, amarene sciroppate e menta fresca, ingredienti che ritroviamo sulla tradizionale zeppola tanto richiesta nel giorno della festività del santo. Spunti golosi che possono dare il via ad una vera e propria ricerca e sperimentazione di questo semplice disco di pasta che ben si adatta alle più golose interpretazioni, cercando soprattutto di far raggiungere a questa preparazione una sua identità ben precisa.

Questo il punto di partenza e la voglia di mettersi in gioco di Ciro Di Giovanni, patròn della Pizzeria Magma delle piscine Sakura a Torre del Greco, che ha pensato di lanciare il Contest Pizza Dolce, aprendosi ad un contesto più ampio e coinvolgendo, attraverso un momento ludico, esperti e professionisti del settore.

Il contest ha la sua data di inizio il giorno 15 settembre e si concluderà il 30 settembre, con un premio finale davvero interessante. L’idea è di coinvolgere anche professionisti delle singole categorie dai pasticcieri, agli chef, ai pizzaioli stessi, in modo da raccogliere diversi punti di vista sul tema e scambi di opinione sicuramente costruttivi. Sarà quindi interessante introdurre nuove proposte arrivate proprio dal contest. Nuove idee, contaminazioni, grandi prodotti agroalimentari, che vanno amalgamati con creatività e coscienza.

Il primo classificato riceverà il concept grafico del logo per il suo blog disegnato dalla agenzia di grafic design Fa.Ma , oltre ad un cesto di prodotti.

Il contest è sostenuto da alcuni sponsor, aziende che fanno parte della squadra della pizzeria Magma; Giolì Azienda Agricola di Angelo Di Giacomo, tra le migliori famiglie produttrici di pomodorino del piennolo del Vesuvio, che da quattro generazioni ha maturato tanta esperienza e lavora una varietà di pomodorino riconosciuta appartenente alla sua famiglia, che porta proprio il nome Giolì.
Anna Chiavazzo, artigiana casertana, Maestra Pasticciera fondatrice di Il Giardino di Ginevra, che ha conquistato gli appassionati del gusto, deliziando i palati con ricette esclusive, che esaltano le tipicità locali, come i suoi pomodorini gialli e rossi canditi.

Non poteva poi mancare l’olio, con l’azienda Olio Torretta, di Maria Provenza, con sede a Battapaglia. Il suo olio extravergine di oliva è fiore all’occhiello della produzione agroalimentare di alta qualità della Campania e ogni anno riceve i più alti riconoscimenti da tutte le guide del settore. E naturalmente il vino, con l’Azienda Siciliana Vini Fina, con il vino dolce da vendemmia tardiva El Aziz, da uve grillo in purezza, uva bianca tipica del territorio di Marsala.

Il contest parte quindi ufficialmente il 15 settembre, ogni giorno verrà pubblicata una ricetta inserendo i seguenti chiedendo Ashtag di riferimento #pizzadolce #pizzeriamagma.

Non resta che sbizzarrire la propria fantasia e diventare un possibile protagonista di questa dolce e ludica esperienza.

I bloggers che hanno desiderio di partecipare possono inviare la loro ricetta di pizza dolce e foto a digiovanniciro@gmail.com.
Tutte le ricette raccolte saranno pubblicate su:

sakuraclubpiscina.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments