SOMMA VESUVIANA – “Oggi abbiamo firmato il contratto con la MATE per il PUC. Si tratta di un contratto molto importante perché darà avvio ad un percorso di sviluppo economico per il territorio di Somma Vesuviana in vista del Recovery Fund”. Lo ha annunciato Elena Di Marzo, Assessore all’Urbanistica di Somma Vesuviana.

“Dopo 38 anni Somma Vesuviana avvia così definitivamente l’iter che porterà alla realizzazione e approvazione del PUC – ha commentato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana – uno strumento urbanistico molto atteso dalla nostra città”.

“Si tratta di avviare un progetto che ha una portata non esclusivamente legata alla parte fisica del territorio e della città, ma anche ad una ricaduta socio –economica e culturale per tutta la comunità, la popolazione e le attività insediate a Somma Vesuviana. Si tratta – ha dichiarato Raffaele Gerometta, urbanista e Presidente della MATE, società di Bologna incaricata di redigere il Piano Urbanistico Comunale di Somma Vesuviana – oltre che di un progetto anche di un processo nel quale gli attori vengono coinvolti e partecipano alla costruzione del Piano insieme all’Amministrazione Comunale”.

La MATE è società bolognese presente su tutto il territorio nazionale, leader nel settore ed impegnata in progetti nazionali ed internazionali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments