“In questi che sono giorni politicamente importanti per il nostro paese, che sta riorganizzando il governo, e per la mia persona, impegnata a lavorare per le elezioni comunali 2021, leggere questi post stamattina è stato oltremodo deludente.
Personaggi che dicono di “fare politica”: uno più giovane, pronto a candidarsi alla municipalità, l’altro più “maturo”, i quali per un post sui social e qualche like, si mettono a fare i fotomontaggi per farsi belli agli occhi degli altri.

Diciamo che ad oggi, filtri, foto fake e manomissioni varie, me le aspetto dalle ragazzine che giocano a fare le influencer, ma non da due persone “adulte”.

Inutile dire che, come si vede dalla foto originale, non da quella MODIFICA, PUBBLICATA e CANCELLATA poche ore fa, quella mattina a Roma per gli asili nido, c’ero anch’io , con la dottoressa Silvi, in quanto presidente della commissione scuola del quartiere Vomero-Arenella.

Questo tipo di specifica, che di solito non appartiene al mio modo di comunicare , né tantomeno di fare politica, serve NON a farmi bello agli occhi dei miei votanti o futuri, ma bensì per aprire quelli di chi , fidandosi ingenuamente, ha votato o voterà ancora questi pagliacci nel web…nella politica… e nella vita!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments