Foto_comunicato_n__4

NAPOLI – Si attende entro fine mese la pronuncia della Soprintendenza sui progetti di ristrutturazione dei locali assegnati all’interno della Galleria Principe di Napoli. Il punto della situazione è stato fatto oggi in Commissione Giovani, presieduta da Claudio Cecere, che dall’inizio del programma di assegnazione monitora periodicamente il rispetto del cronoprogramma.

Il via libera, ha spiegato Nicoletta Stanzione dell’Assessorato ai Giovani, consentirà agli assegnatari di iniziare i lavori di ristrutturazione necessari all’avvio delle attività commerciali. Entro fine gennaio, secondo il cronoprogramma, terminerà del tutto la fase delle assegnazioni, fase che prevede anche la messa a bando dell’ultimo locale ancora libero. Dopo il completamento dei lavori di messa in sicurezza della parte interna del sito e l’eliminazione delle impalcature, rimosse il 23 dicembre in modo da consentire lo svolgimento del pranzo di Natale, si attende ora la fine dei lavori alla facciata, prevista per la metà di marzo. Sulla scelta relativa alla destinazione del locale ancora da assegnare, il Presidente Cecere ha auspicato la collocazione, anche in questo caso, di attività commerciali analoghe a quelle già previste così da rispettare la nuova vocazione della Galleria. Per le consigliere Bismuto (Dema) e Ulleto (Gruppo misto) l’assegnazione di uno dei locali alla sezione territoriale della Polizia Municipale potrebbe garantire un maggiore controllo dello spazio ed aumentare la sicurezza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments