regione_campania

NAPOLI – E’ soddisfacente il livello dei risultati raggiunti dai dirigenti e funzionari del Consiglio regionale della Campania per l’anno 2016, soprattutto in tema di semplificazione e informatizzazione.La presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosa D’Amelio, ha commentato:

“Sono soddisfatta degli obiettivi raggiunti da questa Amministrazione attraverso i progetti per la semplificazione, per l’informatizzazione, la qualità della legislazione, la comunicazione realizzati dal personale del Consiglio regionale che ha dimostrato di saper cogliere la principale sfida dell’Istituzione consiliare: favorire il contatto con i cittadini”.“La Campania è una terra di grandi eccellenze e, quando l’anno scorso mi proposero di essere vice presidente della Conferenza dei parlamenti regionali, capii che c’era una grande attenzione verso la nostra regione, che è una regione protagonista in Italia”, ha aggiunto D’Amelio, che ha sottolineato “l’importanza della sinergia tra politica ed amministrazione, che devono fare squadra al servizio del cittadino, e del ruolo dei dipendenti pubblici, che va rivestito con valore e con orgoglio in una Pubblica amministrazione snella, meritocratica ed efficace. In questa ottica la pubblica amministrazione va amata perché è un bene al servizio del Paese”.In sintonia con quanto disposto dal ministro Madia, D’Amelio osserva che per i dirigenti “non è possibile dare a tutti la stessa valutazione” che resta un “principio sacrosanto” capace di “mettere in evidenza chi ha maggiore competenza e capacità di raggiungere gli obiettivi” in una prospettiva che sia “in stretta sinergia con il livello politico”. Pur sottolineando che gli obiettivi strategici sono stati raggiunti, D’Amelio punta a un ulteriore miglioramento “per offrire servizi ancora più eccellenti”.

{youtube}dM4URSjIh44{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments