SAN GIORGIO A CREMANO- Continua il lavoro di programmazione per il supporto che l’amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio  Zinno, fornisce alle scuole della città. Consegnate le proposte scolastiche del progetto “Scuola Viva”

, nell’ambito del programma contro la dispersione scolastica promosso dalla Regione Campania. Cinque istituti del territorio: I. C. “M. Troisi” diretto dal Dirigente Guglielmo Rispoli, con il progetto “Vivi AMO tutta un’altra scuola”; I. C. “2° Massaia” diretto dal Prof. Vincenzo de Rosa, con il progetto “Arte e innovazione; I. C. “3°  – Dorso” diretto dalla Dott.ssa Adele Pirone, con il progetto “La Scuola di Domani: tecnologia, creatività e tradizione”; I. C. “4° Stanziale”, diretto dalla Dirigente Patrizia Tramontano con il progetto “Vesuvio Vista mare …”; il Liceo Scientifico “Carlo Urbani” diretto dalla Prof.ssa Maria Rosaria De Luca, con il progetto “Incomincio da me”, hanno chiesto il partenariato del comune come supporto alla fase di progettazione e alla eventuale fase di realizzazione dei laboratori. Varie le attività progettate che saranno realizzate con la collaborazione di numerose associazioni di promozione culturale e sociale del territorio cooperative, enti del terzo settore ed imprese. Tra queste si intendono: network turistico-culturali, laboratori artistici, teatrali, multimediali, di matematica e perfino ….sul gusto, oltre ad attività di robotica educativa per la realizzazione di kit robotici, laboratori musicali per la formazioni di band composte da bambini. In particolare poi, tra le proposte in attesa di ottenere il placet della Regione vi sono anche laboratori per la realizzazioni di prodotti audiovisivi, movie lab, cineforum per ragazzi e genitori che saranno collegati con il programma degli eventi della rassegna del Premio Troisi 2017, del Giorno del Gioco e alle altre iniziative che saranno messe in campo dall’Amministrazione. Gli istituti che proporranno i progetti migliori infatti, riceveranno un finanziamento di 55 mila euro. L’amministrazione ha sostenuto la presentazione di alcuni di questi progetti, dopo una consultazione avuta con i dirigenti scolastici e con i referenti del progetto, improntando le proposte su un tema comune che identifica l’appartenenza territoriale. In questo modo si salda ancora di più la collaborazione tra l’amministrazione, in particolare la Città dei Bambini e delle Bambine e le istituzioni scolastiche del territorio, lavorando ad un progetto comune che garantisce da una parte una intensa azione di apertura delle scuole sul territorio e dall’altra arricchisce l’offerta formativa extrascolastica.“Siamo da sempre vicini alle scuole della nostra città, promuovendo la cooperazione e la cultura – afferma il sindaco Giorgio Zinno  –  Grazie al progetto Scuola Viva, se approvato dalla Regione, le scuole potranno dare maggior offerta formativa e legarsi direttamente a  importanti progetti cittadini come il Premio Troisi. In questo modo le scuole sangiorgesi confermano il loro ruolo di presidio di cultura e condivisione assumendo sempre più un ruolo guida nello sviluppo del territorio e della nostra comunità”.Negli ultimi giorni sono state già improntate attività di programmazione per l’anno scolastico 2016-2017 tra cui: il protocollo con Città della Scienza che offre agli studenti di San Giorgio a Cremano scambi di esperienze con quelli di Napoli, attività e visite presso il Villaggio della Dieta Mediterranea, oltre alla partecipazione a molte iniziative che si svolgeranno in città sulla corretta alimentazione. Altro progetto pronto a partire sarà l’alternanza Scuola-Lavoro, in cui sono previste attività formative con esperienze dirette nell’Ente anche per gli studenti delle altre città limitrofe.“Oltre a quello che abbiamo già programmato  – conclude l’assessore all’Istruzione, Michele Carbone – abbiamo accompagnato il percorso degli istituti scolastici che ce lo hanno chiesto nell’ambito del programma “Scuola Viva” perchè vogliamo favorire lo sviluppo di competenze solide e rendere la nostra scuola , una scuola di qualità, sempre più competitiva”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments