NAPOLI – “L’arresto del delinquente domiciliato nel campo rom di Barra dimostra due cose: l’esercito a Napoli è utilissimo per fronteggiare l’emergenza criminalità; i campi rom continuano ad essere un focolaio di illegalità e degrado, quindi vanno sgomberati subito”. Lo scrive, in una nota, Gianni Lettieri, imprenditore e candidato sindaco a Napoli. “Chi continua a dichiararsi contro la presenza dei militari – ha proseguito l’ex leader degli industriali napoletani –  e a lasciare indisturbati clandestini e rom di dettare legge in intere zone del nostro territorio, non vuole il bene dei napoletani. Io sarò sempre dalla parte della legalità e del rispetto delle regole e, proprio per questo, voglio esprimere il mio più profondo ringraziamento alle donne e agli uomini in divisa che quotidianamente, con mezzi e risorse spesso inadeguati, presidiano le nostre strade, spesso rischiando la vita in prima persona: ragazzi, siamo dalla vostra parte”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments